Valgo anch’io, un convegno per discutere la disabilità el mondo del lavoro

Martedì 26 maggio, alle 10.30 in Piazza G.G.Belli, 2 si terrà il convegno Valgo anch’io 2015 organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio in occasione della conclusione del progetto che ha permesso a 50 persone con disabilità di Novara, Roma e Bari, di formarsi professionalmente e iniziare percorsi di inclusione attiva nel mondo della ristorazione.

Laurenzi Consulting ha partecipato alla formazione coinvolgendo professionisti del proprio staff, chef ed esperti del settore per realizzare nel corso di un anno lezioni teoriche e pratiche, oltre a visite guidate presso aziende vinicole e agricole, tra cui Casale del Giglio e Casale di Martignano. Tra i docenti i fratelli Alessandro e Pierluigi Roscioli, Fabio Casamassima, Maria Castellano e Marco Milani.

Il corso è stato frequentato da giovani provenienti da ambiti diversi, dalla scuola alberghiera, dai servizi del territorio e da associazioni che si occupano di disabilità, favorendo per molti di loro l’inserimento al lavoro nel mondo della ristorazione. Sia questo anno che nelle precedenti edizioni, questi ragazzi hanno intrapreso un percorso professionale anche in grandi ristoranti come Il Convivio, Baccano, La Zanzara, Romeo, Glass, Roscioli, Eataly, Baba, All’Oro, Rist. Hotel Majestic.

L’iniziativa nasce dall’esperienza della “Trattoria de Gli Amici” di Roma, il ristorante dove da più di vent’anni lavorano persone con disabilità.  Il convegno vuole essere un’occasione per trovare vie di collaborazione tra i tanti che credono che la disabilità sia un valore aggiunto anche nel mondo del lavoro.

Hanno dato la loro adesione, oltre al presidente della Comunità di Sant’Egidio, Marco Impagliazzo, il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, Lucia Valente, assessore al Lavoro della Regione Lazio, Francesco Rivolta di Confcommercio, Carlo Francescuttidell’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità e Matteo Caroli dell’Università Luiss.

Ti è piaciuto questo articolo? Dai un'occhiata ai nostri progetti